slideVIVALAGUERRA_copy.jpg

VIVA LA GUERRA!

di Andrea Bizzari

Sala Gassman - dal 25 nov al 7 dic 2014  

Sala Moretti - dal 10 all'11 febbraio 2015

dal martedi al sabato ore 21.15 - domenica ore 17.45

 

con Alida Sacoor, Roberto Bagagli, Guido Goitre, Davide Maria Marucci, Matteo Montaperto

scene Sandro Ippolito

costumi Lucia Mirabile

produzione Readarto Officine artistiche

 

 


1944. Quattro giovani salgono sulle montagne laziali per inziare la loro resistenza. Dall'alto di una vecchia stalla in cui sono rifugiati, attendono l'arrivo di un treno tedesco carico di armi e munizioni che, raggiunta Roma, rifornirà gli occupanti, già da mesi impegnati in un'aspra guerriglia contro gli attivisti partigiani. Il loro compito è far saltare quel treno, prima che raggiunga la Capitale. Il gruppo è unito, punta dritto alla meta, ma è giovane. E allora può succedere che la convinzione traballi, che qualcuno confonda gli ideali politici e pensi che forse si stava meglio quando si stava peggio. Oppure, che ci si ritrovi improvvisamente ammaliati dall'arrivo di una donna, bella, attraente e misteriosa che, in un colpo, affonda tutte le nostre certezze. Ricordandoci, alla fine, di essere pur sempre uomini. Un'opera sulla leggerezza, scritta e portata in scena con freschezza ed energia, per poter rivivere l'ultima guerra da un'ottica inedita, quella goliardica ed impegnata della giovinezza.

Gallery Viva la guerra

Viva la guerra
Foto di scena di Manuela Giusto
Viva la guerra
Foto di scena di Manuela Giusto
Viva la guerra
Foto di scena di Manuela Giusto
Viva la guerra
Foto di scena di Manuela Giusto
Viva la guerra
Foto di scena di Manuela Giusto
Viva la guerra
Foto di scena di Manuela Giusto
Viva la guerra
Foto di scena di Manuela Giusto