COSTELLAZIONI

SALA ORFEO - dal 15 al 20 novembre 2016
dal martedì al sabato ore 21.00 - domenica ore 18.00
durata_ 75 minuti

acquista_ora.png

Roland è un tipo alla mano, che si guadagna da vivere facendo l'apicoltore. Marianne è una donna intelligente e spiritosa che lavora all'Università nel campo della cosmologia quantistica.
Costellazioni parla della relazione uomo-donna, ispirandosi alle idee della teoria del caos. Il testo esplora le infinite possibilità degli universi paralleli: si tratta di una danza giocata in frammenti di tempo. In questa danza la più sottile delle sfumature può drasticamente cambiare una scena, una vita, il futuro.

di Nick Payne
traduzione Noemi Abe
con Aurora Peres, Jacopo Venturiero
regia Silvio Peroni
produzione KHORA Teatro

www.khorateatro.it

SINOSSI 

Roland è un tipo alla mano, che si guadagna da vivere facendo l'apicoltore. Marianne è una donna intelligente e spiritosa che lavora all'Università nel campo della cosmologia quantistica.
Costellazioni parla della relazione uomo-donna, ispirandosi alle idee della teoria del caos. Il testo esplora le infinite possibilità degli universi paralleli: si tratta di una danza giocata in frammenti di tempo. In questa danza la più sottile delle sfumature può drasticamente cambiare una scena, una vita, il futuro.

BIOGRAFIA

Silvio Peroni, classe 1977, esordisce come regista a 22 anni. Negli anni realizza la regia sia di spettacoli sia di letture poetiche e segue la direzione artistica di festival e rassegne. Dirige artisti quali Elio Germano, Isabella Ragonese, Daniela Poggi, Alessandro Tiberi, Margot Sikabonyi, Fabrizio Falco, Ninì Salerno, Arnoldo Foà, e realizza spettacoli di autori come Will Eno, Mike Bartlett, Cesare Zavattini, Tahar Ben Jelloun, Neil La Bute, Harold Pinter e molti altri.