S.P.E.M.

SALA MORETTI - dal 12 al 15 gennaio 2016
dal giovedì al sabato ore 21.30 domenica ore 18.30
durata_ 50 minuti

acquista_ora.png

Donna! Stanca di vivere in un mondo che non ti appartiene? E tu, esemplare maschile, sei stanco di essere una femmina mancata?
S.P.E.M. è la Soluzione. S.P.E.M. per un mondo più pulito! S.P.E.M. per la pace nel mondo! E' tempo di fare spazio ad un nuovo genere al comando. Attraverso questa conferenza-show S.P.E.M. vi mostrerà che una vita migliore è possibile e a quel punto non resterà che arruolarsi a S.P.E.M.!

liberamente ispirato a S.C.U.M. Manifesto di Valerie Solanas
regia e drammaturgia Cristina Pelliccia/ Giulia Trippetta
con Elena Crucianelli, Bianca Friscelli, Stefano Guerrieri, Cristina Pelliccia, Giulia Trippetta
musiche originali Paolo Gatti
produzione Cristina Pelliccia / Giulia Trippetta
durata_ 50 minuti 

SINOSSI 

Donna! Stanca di vivere in un mondo che non ti appartiene? E tu,esemplare maschile,sei stanco di essere una femmina mancata?
S.P.E.M. è la Soluzione. S.P.E.M. per un mondo più pulito! S.P.E.M. per la pace nel mondo!
E' tempo di fare spazio ad un nuovo genere al comando.
A partire da prove scientifiche certificate dal nostro avanguardistico centro ultrascientifico , passando per profonde analisi socio culturali,ambientali, aritmetiche, ecologiche, antaniche,filosofiche e molto altro ancora, S.P.E.M. ha scavato nel lerciume della società, si è sporcato le mani ed è riemerso con un Grande Progetto.
Attraverso questa conferenza-show S.P.E.M. vi mostrerà che una vita migliore è possibile e a quel punto non resterà che arruolarsi a S.P.E.M.!

BIOGRAFIA

S.P.E.M. nasce nel 2015 come breve performance liberamente ispirata al manifesto femminista " S.C.U.M. " di Valerie Solanas riadattato e interpretato dalle attrici Cristina Pelliccia e Giulia Trippetta per il Premio delle Arti "Claudio Abbado" aggiudicandosi il primo premio in recitazione. A seguito di una riscrittura, debutta come spettacolo lo stesso anno al "Festival Contaminazioni",festival autogestito di liberi esperimenti teatrali degli allievi dell'Accademia d'Arte Drammatica "Silvio d'Amico" al Teatro dell'Orologio.