dicembregennaio

GLI UCCELLI MIGRATORI

SALA ORFEO - dal 1° al 4 dicembre 2016
dal giovedì al sabato ore 21.00 - domenica ore 18.00
durata_ 70 minuti

acquista_ora.png

In mezzo a una pineta c'è una casa. E in quella casa il tempo è sospeso in un'attesa. Gli Uccelli Migratori è la storia di una persona che sta per arrivare e delle persone che la stanno aspettando. C'è una tutina azzurra e l'invenzione di una app. Un ricordo di bambini e Yoda che è sparito e non si trova più. L'arrivo di un padre, il linguaggio degli uccelli, una bussola rimasta in tasca. La paura di cambiare e la vita che bussa alla porta e si rivela improvvisamente.

PORCOMONDO

SALA MORETTI - dal 6 all'11 dicembre 2016
dal martedì al sabato ore 21.30 - domenica ore 18.30
durata_ 55 minuti

acquista_ora.png

Un uomo. Una donna. Una coppia. Una stanza. Un mese. Dicembre. Una notte. Quella di Natale.
La neve che tutto ricopre e tutto cancella. L'alba che coglie d'anticipo il buio, svela i desideri osceni, consuma i pensieri, stravolge gli animi, conduce al logoramento. Eccoli. Gli sposi ribelli. Gli amanti stremati. Eccoli. Il superstite e il boia. L'incontro degli opposti. Nulla li soddisfa. Nulla li sazia.
Ma dove si scappa mentre ci si viene incontro?

HIKIKOMORI

SALA MORETTI - dal 13 al 18 dicembre 2016
dal martedì al sabato ore 21.30 - domenica ore 18.30
durata_ 80 minuti

acquista_ora.png

L'Hikikomori del titolo è Il Figlio, un adolescente problematico che vive con dolore il sistema autoritario e repressivo messo in piedi dal Padre. La Madre è l'unica persona che entra in contatto con lui. Tra di loro, un combattimento feroce e struggente, in cui si alternano momenti di autentica violenza e momenti di abbandono radioso. Il Nonno, infine, è un fantasma che viene a far visita al Figlio. In quella stanza tanti anni fa anche lui fu rinchiuso.

OUT

SALA ORFEO - dal 17 al 18 dicembre 2016
sabato 16.00 e ore 21.00 domenica ore 18.00
durata_ 50 minuti

acquista_ora.png

Semplice, poetica, emozionante, è una performance magnetica e potente, che combina diverse tecniche di manipolazione. Questa caleidoscopica e originale combinazione di oggetti, pupazzi, ombre - dove le luci e la musica sono usati con brillante intelligenza e con funzione empatica - crea una performance sorprendente[...] Pura gioia teatrale. (R. P. Coelho)


Opera poetica per adulti che può essere vista anche dai bambini. (K. Ippaso)

S.P.E.M.

SALA MORETTI - dal 12 al 15 gennaio 2016
dal giovedì al sabato ore 21.30 domenica ore 18.30
durata_ 50 minuti

acquista_ora.png

Donna! Stanca di vivere in un mondo che non ti appartiene? E tu, esemplare maschile, sei stanco di essere una femmina mancata?
S.P.E.M. è la Soluzione. S.P.E.M. per un mondo più pulito! S.P.E.M. per la pace nel mondo! E' tempo di fare spazio ad un nuovo genere al comando. Attraverso questa conferenza-show S.P.E.M. vi mostrerà che una vita migliore è possibile e a quel punto non resterà che arruolarsi a S.P.E.M.!

DUE

SALA MORETTI - dal 20 al 22 gennaio 2017
venerdì e sabato ore 21.30 domenica ore 18.30
durata_ 50 minuti

acquista_ora.png

In una piccola stanza bianca c'è una donna dalle profonde occhiaie e dai capelli rossi. E' vestita di bianco e cammina su dei tacchi alti.
A metà tra un'infermiera e il vestito della prima comunione.
Confinata tra quattro pareti, in uno spazio immaginario, della mente, c'è quello che rimane della vita di una donna, la cui storia d'amore è finita con un addio.
Lui l'ha lasciata per un altro uomo, lei lo ammazza.
E' un ritorno al massacro, in cui la narrazione si fonde con l'azione scenica e il bianco della purezza e dell'infermità si confonde con il nero della cronaca.

LA PRIMA, LA MIGLIORE

SALA ORFEO - dal 24 al 29 gennaio 2017
dal martedì al sabato ore 21.00 domenica ore 18.00
durata_ 50 minuti

acquista_ora.png

Per La prima, la migliore, Gianfranco Berardi e Gabriella Casolari partono dal romanzo Niente di nuovo sul fronte occidentale di Eric Maria Remarque, in cui si racconta in maniera lucida e feroce l'orrore della guerra, per una riflessione sul primo conflitto mondiale che diventa occasione per parlare della nostra condizione, del nostro tempo, del nostro paese.

3Q LIBERI ESPERIMENTI POLITICI

SALA GASSMAN - dal 24 al 29 gennaio 2017
dal martedì al sabato ore 20.00 domenica ore 17.00
durata_ 55 minuti

acquista_ora.png

Il Signore e la Signora non sanno cucinare ma hanno sempre fame.
Fortunatamente hanno, al loro servizio, tre chef: gli ultimi tre cuochi rimasti dopo che un'inspiegabile epidemia li ha sterminati tutti.
Una storia in cui la bramosia di potere diventa ossessione per il cibo, in cui gli affari si fanno a cena, in una voracità senza fine che mastica divora e riduce in scarto gli avanzi di quell'umanità che non si sottomette.

TESTO TOSSICO

SALA GASSMAN - dal 20 al 22 gennaio 2017
venerdì e sabato ore 20.00 domenica ore 17.00

acquista_ora.png

Questo spettacolo prende come spunto un testo: "Testo yonkie" di Paul B. Preciado. Il libro "è scritto come un protocollo di intossicazione volontaria"; fa parte di un filone di pensatori autocavia che hanno sperimentato col proprio corpo, usandolo come piattaforma politica. E' la testimonianza del viaggio estremo di Preciado attraverso il suo corpo bombardato con un'autosomministrazione di testosterone, a partire dal suicidio di G. D. noto poeta francese e amico fraterno dell'autore/autrice.