PRIMA NAZIONALE
L'INVENZIONE SENZA FUTURO
VIAGGIO NEL CINEMA IN 60 MINUTI

SALA GASSMAN - dal 17 al 29 novembre 2015
dal martedi al sabato ore 20.00 - domenica ore 17.00

acquista_ora.png

Lo spettacolo racconta il rapporto tra Louis e Auguste Lumière - i due fratelli che hanno rivoluzionato la visione del mondo - e la ricerca dell’amore, attraverso un viaggio che si snoda per mezzo di scene di film

 

con Federico Giani, Celeste Gugliandolo, Mauro Parrinello
ideazione Federico Giani, Celeste Gugliandolo, Francesca Montanino, Mauro Parrinello
scene Maria Mineo e Veronica Santià
disegno luci Liliana Iadeluca
musiche Giorgio Mirto eseguite al pianoforte da Francesco Villa
aiuto regia Federica Alloro
produzione Tedacà/Mulino di Amleto, Compagnia DeiDemoni e OffRome
in coproduzione con Fondazione Campania dei Festival
in collaborazione con Fondazione Luzzati / Teatro della Tosse

SINOSSI

Un’invenzione senza futuro. Così Antoine Lumière definisce il progetto a cui i suoi figli stanno lavorando. Lo spettacolo racconta il rapporto tra Louis e Auguste Lumière - i due fratelli che hanno rivoluzionato la visione del mondo - e la ricerca dell’amore, attraverso un viaggio che si snoda per mezzo di scene di film, incontri, suoni e visioni dal sapore delle pellicole che ci hanno appassionato in più di un secolo di cinema.

BIOGRAFIA

L'invenzione Senza Futuro segna il sodalizio artistico tra la formazione genovese Compagnia DeiDemoni e la realtà torinese Tedacà/Mulino di Amleto, da sempre attivi nella ricerca della drammaturgia contemporanea inedita, e da qualche anno impegnati nella produzione di opere originali, frutto di una ricerca e di una scrittura collettiva.

www.offrome.com
www.compagniadeidemoni.it

 

Press

Comunicati