bannteatroimpresa

da novembre 2016 a maggio 2017
Teatro dell'Orologio

 

IL CORSO

Per un teatro d’impresa è un corso di formazione manageriale per organizzatori dello spettacolo dal vivo, nato per volontà del Teatro dell’Orologio e di Carlotta Garlanda project manager culturale, in collaborazione con una rete di partner distribuiti su tutto il territorio nazionale. 

I NOSTRI OBIETTIVI

  • Restituire centralità e prestigio allo spettacolo dal vivo nel mercato culturale;
  • Creare, adattare e aggiornare la professionalità dell’organizzatore culturale, in relazione alle evoluzioni in atto nell’attuale scenario economico;
  • Ridurre le lacune e fragilità dei profili professionali dello spettacolo e fornire gli strumenti pratici del mestiere, identificando le competenze chiave nell’ambito dell’organizzazione, management, comunicazione e amministrazione attraverso un percorso di formazione non-formale;
  • Incrementare e migliorare l’offerta formativa a Roma con una proposta di alto livello, che coinvolge docenti fortemente qualificati e propone un approccio pratico di chi non solo insegna ma anche opera sul campo;
  • Attraversare la teoria per passare subito alla messa in pratica delle competenze.

A CHI CI RIVOLGIAMO

Ai giovani operatori dello spettacolo ovvero manager di compagnia, communication manager, organizzatori, amministratori su tutto il territorio nazionale che vogliono incrementare le loro competenze. Ma anche a chi si è da poco affacciato sul mondo del lavoro e vuole intraprendere un percorso formativo professionale che gli permetta di acquisire e competenze  strategiche con un taglio innovativo.

COM'È STRUTTURATO

  • 180 ore di lezione
  • 10 cicli di lezioni dal lunedì al mercoledì, dalle 10.00 alle 17.00 (6 ore al giorno)
  • 5 moduli tematici: Il Sistema Teatro, Gestione, Produzione e Distribuzione, Management Culturale, Comunicazione
  • incontri con professionisti del settore e con artisti
  • 1 o 2 mesi di esperienza sul campo presso strutture partner di progetto o tutoraggio per lo sviluppo di un progetto nel caso di strutture già consolidate.

I DOCENTI

Tutti i formatori hanno un’esperienza nell’insegnamento delle diverse materie e soprattutto lavorano da anni nel settore dello spettacolo o più in generale nella cultura. L’affiancamento con ospiti rappresentativi della scena nazionale (manager, communication manager, artisti, produttori etc.) rafforza ulteriormente il percorso formativo, integrandolo con incontri e scambi di esperienze e offrendo uno sguardo a 360 gradi sullo scenario attuale.

Clicca qui per scaricare la presentazione dei docenti.

ISCRIZIONI

Clicca qui per scaricare il modulo d'iscrizione.
Una volta compilato, il modulo deve essere inviato come allegato alla mail Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.

COSTI

Clicca qui per scaricare il progetto completo e i costi del corso.

 

 

 

 

DOCENTI

1. Il Sistema Teatro
Oliviero Ponte di Pino / Mimma Gallina (ateatro)

2. Gestione
Giulio Stumpo (SMart It)
Andrea Papitto (commercialista e consulente del lavoro)
Barbara Rivoltella (Danae Festival)

3. Produzione e Distribuzione
Michele Mele (stabilemobile, Anagoor)
Lisa Gilardino (Alessandro Sciarroni, Motus)
Valentina Di Cesare (Teatro della Pergola, Firenze)
Anna Damiani (Deflorian / Tagliarini; Fattore K)

4. Management Culturale
Giuliana Ciancio (free lance, Be SpectACTive)
Anna Lea Antolini (Teatro dell’Opera di Roma, precedentemente: progetto DNA / Romaeuropa Festival)
Antonia Silvaggi, Patrizia Braga, Ludovica De Angelis (Melting Pro)

5. Comunicazione
Michela Corvino (vinoforum)
Gianluca Cheli (Teatro dell’Orologio, Be SpectACTive, Kilowatt Festival)
Simone Pacini (fattiditeatro)
Mara Serina (free lance, Iagostudio Eventi e Comunicazione)

Le ore di docenza saranno integrate da incontri con ospiti e partner.
Il calendario degli incontri è in via di definizione.

 



-         



 

da febbraio ad aprile 2017
diretto da Monica Nappo e Emanuele Aldrovandi

PRESENTAZIONE

Cosa distingue uno spettacolo che rimane impresso da uno che evapora dalla memoria, non appena usciti da teatro?
C'è qualcosa di ineffabile, come in ogni forma artistica, ma ci possono essere alcune domande che aiutano a dare una risposta:
Sei stato incuriosito?
Sei stato stimolato?
Ti sei sentito coinvolto?
Ti sei affezionato a quel determinato personaggio?
Volevi sapere come andava a finire la storia?
Hai capito di cosa si stava parlando?
Certo, non sempre si fa teatro per raccontare una storia, ma quando lo si fa, l'obiettivo dovrebbe essere quello di raccontarla al meglio. Perché se il pubblico si distrae e inizia a guaradre il cellulare, di solito non è colpa sua.

Durante questo laboratorio ci chiederemo cos'è che fa funzionare una storia, come si crea un personaggio e come si costruisce un conflitto che possa reggere per tutto l'arco di una narrazione.
Poi ci alleneremo insieme.
Come in una breve palestra.
Ci alleneremo individualmente e come una squadra, per sviluppare sia le capacità individuali sia la collaborazione fra regista, autore e attori.
Le parole possono essere armi, carezze, trappole, invite, per questo è bello saperci giocare.

 

Il corso si concentrerà sullo scrivere in modo indiretto e creare un gioco che rompa l'abitudine a "dire quel che vogliamo dire", con lo scopo di abbattere la noia e ritrovare teatralità.
A partire da alcune scene di autori contemporanei che verranno lette e analizzate insieme, i partecipanti saranno chiamati a sviluppare una loro narrazione che verrà poi commentata e sviluppata insieme, in modo da favorire il dialogo e lo scambio reciproco.
Poche regole: non essere didascalici, adottare metafore che siano comprensibili e calzanti, essere disposti a giocare.
Una sfida!

Iscrizioni aperte dal 10 genaio a Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.

 

Calendario appuntamenti 

Sabato 4 febbraio - Emanuele Aldrovandi (drammaturgia)
Sabato 5 marzo - Emanuele Aldrovandi (drammaturgia)
Sabato 25 marzo - Monica Nappo (regia)
Sabato 8 aprile - Emanuele Aldrovandi e Monica Nappo
sabato 29 aprile e domenica 30 aprile - sharing finale

 

 

 

bannerworkshop52.png

da gennaio 2016 a maggio 2017
Teatro dell'Orologio

 

IL CORSO

Per un teatro d’impresa è un corso di formazione manageriale per organizzatori dello spettacolo dal vivo, nato per volontà del Teatro dell’Orologio e di Carlotta Garlanda project manager culturale, in collaborazione con una rete di partner distribuiti su tutto il territorio nazionale. 

LA NOSTRA PROPOSTA

5 workshop aperti a massimo 3 iscritti per approfondire specifiche tematiche del management per lo spettacolo dal vivo

  • dal 30 gen a 1 feb / Comunicazione & Marketing: a cura di Michela Corvino (vinoforum) e Mara Serina (Piccolo Teatro di Milano, Teatro a  Corte);
  • il 13 e il 14 feb / Distribuzione: a cura di Michele Mele (stabilemobile Antonio Latella / Anagoor);
  • dal 7 all'8 mar / Management: a cura di Giuliana Ciancio (Be SpectACTive!)
  • dal 10 al 12 aprile / Comunicazione online: a cura di Simone Pacini (fattiditeatro) e Gianluca Cheli (Be SpectACTive!, Kilowatt Festival, Teatro dell'Orologio)
  • dal 22 al 14 maggio / L'ABC dell'audience development, strategie di ampliamento e diversificazione del pubblico per lo spettacolo dal vivo: a cura di MeltingPro

A CHI CI RIVOLGIAMO

Ai giovani operatori dello spettacolo ovvero manager di compagnia, communication manager, organizzatori, amministratori su tutto il territorio nazionale che vogliono incrementare le loro competenze. Ma anche a chi si è da poco affacciato sul mondo del lavoro e vuole intraprendere un percorso formativo professionale che gli permetta di acquisire e competenze  strategiche con un taglio innovativo.

I DOCENTI

Tutti i formatori hanno un’esperienza nell’insegnamento delle diverse materie e soprattutto lavorano da anni nel settore dello spettacolo o più in generale nella cultura. L’affiancamento con ospiti rappresentativi della scena nazionale (manager, communication manager, artisti, produttori etc.) rafforza ulteriormente il percorso formativo, integrandolo con incontri e scambi di esperienze e offrendo uno sguardo a 360 gradi sullo scenario attuale.

Clicca qui per scaricare la presentazione dei docenti.

ISCRIZIONI

Scrivi a Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo. specificando nell'oggetto il workshop a cui si è interessato!

COSTI

COMUNICAZIONE & MARKETING (dal 30 gen al 1 feb) 249 euro —> (dopo il 25 gennaio) 299 euro
DISTRIBUZIONE (dal 13 al 14 feb) 199 euro —> (dopo il 25 gennaio) 249 euro
MANAGEMENT (dal 7 all'8 mar) 199 euro —> (dopo il 25 febbraio) 249 euro
COMUNICAZIONE ONLINE (dal 10 al 12 aprile) 149 euro —> (dopo il 25 febbraio) 199 euro
L'ABC DELL'AUDIENCE DEVELOPMENT (dal 22 al 24 aprile) 349 euro —> (dopo il 25 marzo) 399 euro

 

 

-         



Allievi ammessi al corso di recitazione avanzato 2016 / 2017

Uomini

  • Anzaldi Gabriele
  • De Salvo Francesco
  • Torzillo Enrico
  • Viola Riccardo
  • Antenucci Davide
  • Maruccia Francesco
  • Virdis Pietromaria

Donne

  • Emanuele Chiara
  • Forni Lucrezia
  • Laurenti Susanna
  • Massimini Giulia
  • Morlino Clara
  • Russo Benedetta
  • Tramontana Emma

Il corpo docenti, dopo il primo mese di attività, ha deciso di assegnare due borse di studio (pari al valore del 50% della quota annuale) a Forni Lucrezia e Antenucci Davide.
Il giudizio del corpo docenti è insindacabile. 

Corso di recitazione avanzato 2016 / 2017

Offerta formativa

La scuola di recitazione del teatro dell’Orologio è rivolta a tutti i ragazzi con un’età compresa tra i 18 ed i 26 anni che intendono intraprendere un percorso formativo intensivo della durata di una stagione teatrale per un monte complessivo di 500 ore. La principale finalità della scuola è quella di offrire una preparazione completa e professionalizzante che consenta all’allievo, una volta terminato l’anno, di poter scegliere tra il proseguimento degli studi (scuole d’eccellenza) e l’inserimento professionale.

Essendo infatti la scuola di un teatro, e non soltanto un semplice corso di recitazione di base, l’allievo avrà la possibilità di entrare in contatto con la vita e le dinamiche di un piccolo circuito teatrale che negli ultimi anni si è distinto per qualità e professionalità dell’offerta artistica.

Per questa ragione si è pensato di dotare l’allievo della scuola del teatro dell’Orologio di un abbonamento complessivo alla stagione teatrale 2016/2017, in questo modo l’allievo avrà la possibilità di assistere come spettatore a tutti gli spettacoli presenti in stagione.

Attachments:
Download this file (modulo di ammissione corso avanzato 2016 2017.pdf)Modulo di ammissione 2016 2017[ ]1213 kB