bannersito.jpg

BANDO DI AMMISSIONE 2018 – 2019

SCUOLA DEL TEATRO DELL’OROLOGIO

CORSO TRIENNALE di ALTA FORMAZIONE TEATRALE

direzione Leonardo Ferrari Carissimi

scarica la domanda di ammissione
scarica il bando

 

La Scuola triennale di Alta Formazione Teatrale del Teatro dell’Orologio è l’anima formativa del più importante multisala off della Capitale, ed è l’unica realtà che garantisce ai suoi allievi - grazie al suo consolidato e ultra decennale assetto produttivo - sia una solida formazione sia una concreta esperienza di avviamento all’attività professionale. È anche l’unica Scuola teatrale a retribuire i suoi studenti, in qualità di allievi-attori, per prove, debutto e repliche degli spettacoli in cui sono coinvolti durante il loro percorso formativo.

La naturale continuità tra il percorso di alta formazione e l’avviamento alla professione attoriale è garantita dalla feconda attività della Compagnia del Teatro dell’Orologio. Consolidata all’inizio del 2017 come vitale risposta creativa alla forzosa chiusura del Teatro, avvenuta circa un anno fa, la compagnia è composta stabilmente da allievi ed ex allievi della Scuola, affiancati di volta in volta da attori professionisti, ed è diretta da Leonardo Ferrari Carissimi, regista, drammaturgo nonché Direttore della Scuola.

La vocazione della Compagnia del Teatro dell’Orologio è quella del teatro d’arte. La compagnia è presente nella programmazione dei maggiori teatri italiani, portando oltretutto, sempre con grandissimo successo di pubblico, le sue produzioni anche all’interno di una dimensione “open space” e site specific, ovvero d’interazione con l’ambiente circostante in tutti gli aspetti culturali legati alla sua identità (l’architettura, la storia e le persone che lo abitano) come testimoniano i recenti spettacoli nelle strade e piazze capitoline (con “I nasoni raccontano: la verità ha il naso lungo” e “Oliver Twisted”), all’interno della metropolitana romana (“Sogno di una notte di mezza estate underground”), e all’interno di tutti gli spazi, convenzionali e non, del Teatro India di Roma (“Walking on the moon”).

La Scuola di Alta formazione teatrale è, in questo senso, la costante fucina dei talenti per la Compagnia del Teatro dell’Orologio.

La Scuola è anche vivacemente inscritta all’interno del contesto produttivo del Teatro dell’Orologio: per tale ragione ogni annualità del Corso non si conclude solo con un semplice saggio finale ma con un vero e proprio spettacolo teatrale di alto livello artistico, che verrà presentato all’interno di contesti prestigiosi o comunque di grande richiamo di pubblico, con possibilità di circuitazione.

La Scuola quindi vive in fertile e costante rapporto sia con la Compagnia teatrale sia con l’assetto produttivo del Teatro dell’Orologio: per tale ragione si caratterizza per la sua forte vocazione all’inserimento lavorativo. Ad esempio, la conclusione del II anno della Scuola vedrà gli allievi impegnati in uno spettacolo che aprirà il Festival “Dominio Pubblico - La città agli Under 25” (www.dominiopubblicoteatro.it), mentre durante il III anno, gli allievi attori prenderanno parte ad almeno 3 produzioni della Compagnia del Teatro dell’Orologio, di cui una con debutto nel prestigioso contesto del Teatro romano di Ostia Antica.Tutte le produzioni avranno la possibilità di replica in strutture con cui la Scuola ha portato a termine o avvierà accordi di collaborazione (Teatro India, Teatro Eliseo, Sala Umberto, Teatro dei Servi, Brancaccino, Teatro Studio Uno, Argot etc.).

Per tutti gli spettacoli prodotti saranno possibili ulteriori repliche da programmare e che verranno eventualmente rese note agli allievi dalla Direzione della Scuola durante l’anno. Gli spettacoli di fine anno del triennio sono interamente curati e diretti dal Direttore della Scuola, mentre la regia di altre produzioni che eventualmente potranno realizzarsi durante l’anno, potrà essere affidata ad un regista scelto dal direttore.


 

 

LA SCUOLA

L’intero corso ha la durata di 3 anni, con obbligo di frequenza e partecipazione a tutte le materie curriculari, alle attività di spettacolo programmate dalla Scuola e a qualsiasi altro evento (lezioni masterclass, seminari, laboratori ecc.) che potrà essere definito in itinere e che verrà comunicato dalla Segreteria organizzativa. Oltre a questo impegno quotidiano prettamente didattico, ogni allievo attore organizza in maniera autonoma il tempo da dedicare allo studio, al training, alle esercitazioni e ai compiti individuali o di gruppo; la Scuola mette a disposizione degli allievi spazi in cui studiare e provare, nonché le attrezzature di base (luci, audio) previo accordo con la Segreteria didattica.

L’anno scolastico ha inizio il 5 novembre 2018 e termina a fine giugno 2019.

  • -  un biennio altamente formativo con lezioni teoriche e pratiche su tutti gli aspetti dell’arte scenica, con un impegno quotidiano di 4 ore di lezione, tutti i giorni dal lunedì al venerdì (sabato su convocazione) per un monte ore complessivo pari a 640 per ogni annualitàLa possibilità per gli allievi attori di prendere parte alle produzioni della Compagnia del Teatro dell’Orologio è garantita indipendentemente dall’annualità. Resta inteso l’aumento progressivo dell’impegno lavorativo per gli allievi attori di anno in anno.

  • -  un terzo anno in cui la specializzazione formativa si affianca al lavoro prettamente produttivo: il gruppo classe partecipa a minimo 3 produzioni del Teatro dell’Orologio sotto la direzione artistica del Direttore della Scuola Leonardo Ferrari Carissimi, e ha la possibilità di realizzare, con la costante supervisione del Direttore in tutte le fasi realizzative, una produzione autonoma. Per tutte le produzioni, compresa quella interamente gestita dal gruppo classe, saranno organizzate possibilità di circuitazione a Roma e sul territorio nazionale. Infine, durante l’anno gli allievi di questo gruppo classe parteciperanno a 4 sessioni didattiche intensive (durata da 1 a 2 settimane, dal lunedì al sabato dalle ore 10 alle ore 14) altamente specializzanti con docenti di forte caratura.

    Per esigenze artistico/produttive il regista della Compagnia Teatro dell’Orologio nonché Direttore della Scuola può selezionare, a sua totale e insindacabile scelta, un gruppo ristretto di allievi tra le tre classi, per la realizzazione di ulteriori produzioni teatrali (performance, mise en space, letture teatrali ecc...) che potranno essere definite in itinere.

Nello specifico:

I ANNO

La classe del I anno della Scuola del Teatro dell’Orologio è composta da un minimo di 16 a un massimo di 20 iscritti; per ragioni di merito il Direttore della Scuola, in via eccezionale, può tuttavia decidere di aumentare il numero di componenti della classe.
Per l’intero anno scolastico il gruppo classe del I anno sarà impegnato dal lunedì al venerdì dalle ore 9:30 alle ore 13:30, sabato su convocazione; da questo calendario, prettamente didattico, è escluso il tempo da dedicare allo studio, alle prove e ai compiti assegnati dai vari docenti. 
La Direzione della Scuola si riserva il diritto di organizzare eventuali incontri, seminari o altre attività a scopo didattico in orari diversi da quelli delle lezioni. Il calendario sarà modulato secondo un attento criterio didattico che vedrà alcuni corsi svilupparsi in maniera costante durante tutto l’anno, e altri focalizzarsi maggiormente nel primo o nel secondo quadrimestre. Le materie didattiche si alterneranno con cadenza quotidiana durante tutto l’anno. Il programma didattico prevede l’acquisizione di tutte le competenze e conoscenze di base dell’arte attoriale attraverso lo studio delle seguenti materie: voce e dizione, canto, tecniche d’improvvisazione scenica, movimento, training e biomeccanica, combact, gioco e maschera, commedia dell’arte, analisi del testo, recitazione, recitazione cinematografica, recitazione in inglese, drammaturgia. 
Il primo anno termina con l’allestimento di uno spettacolo di fine corso diretto dal Direttore della Scuola.

II ANNO

Il passaggio dal I al II anno scolastico non è automatico ma verrà stabilito attraverso un criterio valutativo insindacabile di merito e produttività da parte del Direttore. Tale selezione è animata dalla principale finalità della scuola: l’inserimento lavorativo.
Per l’intero anno scolastico il gruppo classe del II anno sarà impegnato dal lunedì al venerdì dalle ore 14:30 alle ore 18:30, sabato su convocazione, da questo calendario, prettamente didattico, è escluso il tempo da dedicare allo studio, alle prove e ai compiti assegnati dai vari docenti.
La Direzione della Scuola si riserva il diritto di organizzare eventuali incontri, seminari o altre attività a scopo didattico in orari diversi da quelli delle lezioni.
Il calendario sarà modulato secondo un attento criterio didattico che vedrà la prosecuzione - in forma più avanzata - di alcune materie già presenti nell’offerta formativa del I anno, e l’inserimento di nuove materie didattiche di specializzazione. La cadenza dei moduli didattici sarà settimanale.
Oltre ad una serie di possibili produzioni, da definire in itinere, è garantita la chiusura dell’anno con l’allestimento di uno spettacolo di fine corso, ideato e realizzato dal Direttore Leonardo Ferrari Carissimi, con debutto all’interno del Festival “Dominio Pubblico - La città agli Under 25” (www.dominiopubblicoteatro.it). 

III ANNO

Il passaggio dal II al III anno scolastico non è automatico ma verrà stabilito attraverso un criterio valutativo insindacabile di merito e produttività da parte del Direttore. Tale selezione è animata dalla principale finalità della scuola: l’inserimento lavorativo.
La terza annualità della Scuola è incentrata sul lavoro. Gli allievi lavoreranno con regolarità insieme al regista Leonardo Ferrari Carissimi per la produzione di un minimo di 3 spettacoli teatrali, almeno uno dei quali debutterà al 
Teatro romano di Ostia Antica, con possibilità di replica all’interno della programmazione di alcuni teatri romani (Teatro India, Teatro Eliseo, Sala Umberto, Teatro dei Servi, Brancaccino, Teatro Studio Uno, Argot etc.). Il gruppo classe sarà inoltre supervisionato e supportato dal regista nel processo di ideazione, scrittura e messa in scena di una produzione totalmente autonoma in tutte le sue fasi realizzative. L’aspetto formativo di quest’ultima annualità è affidato a 4 stages professionalizzanti condotti da 4 professionisti altamente riconosciuti del settore.

REQUISITI PER ACCEDERE ALLA PROVA DI AMMISSIONE

I provini per essere ammessi alla Scuola del Teatro dell’Orologio sono rivolti esclusivamente a tutti coloro che desiderano essere ammessi al PRIMO ANNO del corso come ALLIEVI ATTORI.
Allievi ritenuti particolarmente meritevoli, a giudizio insindacabile del Direttore, potranno accedere previo provino alla seconda o terza annualità.

La domanda di partecipazione alla prova di ammissione (scarica il modulo di partecipazione qui) può essere inviata via email all’indirizzo Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo., oppure consegnata a mano in Via dei Filippini 17/a, dal lunedì al venerdì dalle ore 10 alle ore 16.
L’accesso alla fase selettiva prevede il pagamento di una 
quota di partecipazione (tramite bonifico bancario o di persona presso la sede della Segreteria organizzativa), da saldare al momento della presentazione della domanda di ammissione, ovvero:

-  20 euro per le domande di ammissione pervenute entro il giorno 30 settembre 2018.

-  30 euro per le domande di ammissione pervenute dal giorno 1° al 18 ottobre 2018

Per il pagamento tramite bonifico:

Intestazione: A.S.A.P.Q.
causale: acconto quota partecipazione provino Banca unicredit
IBAN IT90T0200805041000101888772

Per il pagamento direttamente in sede rivolgersi alla Segreteria didattica: Via dei Filippini 17/a, dal lunedì al venerdì dalle ore 10 alle ore 16. Ai provini di ammissione possono partecipare cittadini italiani e stranieri, purché con regolare permesso di soggiorno e con perfetta padronanza della lingua italiana parlata e scritta, di età compresa tra i 18 e i 26 anni.
Per ogni informazione è possibile rivolgersi al referente organizzativo, Simona Centi.
contatti: tel. 06/6875550 (dal lun al ven dalle ore 10 alle ore 16) oppure 3394088004;
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.

 

PROVA DI AMMISSIONE

La frequenza alla Scuola del Teatro dell’Orologio è subordinata all’ammissione tramite provini; la selezione degli allievi facenti parte il gruppo classe è riservata al giudizio insindacabile del Direttore.

I provini si sviluppano in due fasi:
1° Fase lunedì 15, martedì 16 e mercoledì 17 ottobre 2018 (su convocazione): monologo in prosa (a

libera scelta del candidato, della durata di circa 3 minuti) e lettura a impronta.
2° Fase venerdì 19 ottobre 2018 (su convocazione): colloquio attitudinale.
L’accesso alla 2° fase del provino è subordinato al favorevole esito della 1° fase; vi si accede quindi soltanto su convocazione da parte della Segreteria didattica.
I candidati dovranno presentarsi alla prova di ammissione con abiti idonei e muniti di un documento d’identità in corso di validità e una sua fotocopia da lasciare in segreteria.
L’esito dei provini verrà comunicato dalla segreteria didattica tramite email entro e non oltre martedì 23 ottobre 2018, mentre la graduatoria definitiva verrà pubblicata nei giorni immediatamente seguenti sul sito www.teatroorologio.com.

ISCRIZIONI

I candidati ammessi dovranno confermare la loro iscrizione entro e non oltre il giorno 27 ottobre 2018. Il mancato ricevimento di conferma verrà inteso come rinuncia e si procederà secondo ordine di graduatoria fino ad esaurimento dei posti disponibili.
Le scelte del Direttore sono insindacabili e si potrà decidere di aumentare o diminuire il numero degli allievi ammessi in relazione all’esito dei provini.
L’iscrizione si ritiene confermata con la ricezione del pagamento della quota comprensiva d’iscrizione e 1° rata.

QUOTE DELLA SCUOLA

Solo e soltanto per il I anno è prevista una quota d’iscrizione pari a 500 euro, da versare insieme alla 1° rata del corso.
Il 
costo mensile del corso è invariato per la triennalità ed è pari a euro 350,00. Ogni anno accademico ha durata pari a 8 mesi.

Bisogna tener conto del fatto che gli allievi attori della seconda e terza annualità, potranno ripagarsi in parte la retta scolastica, attraverso i compensi derivanti dalla loro partecipazione alle produzione della Compagnia del Teatro dell’Orologio.

BORSE DI STUDIO

Per il I anno è prevista l’assegnazione di 2 borse di studio per merito, da destinare a 2 studentiparticolarmente meritevoli; il criterio di valutazione sarà modulato su diversi parametri, tra i quali l’impegno costante, la dedizione allo studio, il margine di miglioramento delle competenze attoriali e sceniche, il numero di assenze, la puntualità, il rispetto delle regole, degli ambienti e dei materiali messi a disposizione dalla Scuola.
Ogni borsa sarà pari al 50% della retta annuale, e si assegnerà nel mese di maggio/giugno 2019.
La decisione in merito alla scelta dei beneficiari spetta al Direttore della Scuola previa consultazione dell’intero corpo docenti ed è insindacabile.

FACILITIES

A tutti gli allievi della Scuola sono riservate scontistiche e facilitazioni al godimento degli spettacoli in cartellone dei maggiori e più importanti Teatri romani (Teatro di Roma - Argentina/India/Teatro di Villa Torlonia; Teatro Eliseo e Piccolo Eliseo, Teatro Vascello, Teatro Vittoria, Teatro Quirino ecc....) con i quali sono state stipulate convenzioni o con i quali si stipuleranno accordi specifici in corso di anno scolastico. La Scuola dell’Orologio, compatibilmente con eventuali altre attività in corso, mette a disposizione dei propri allievi spazi, aule e sale (nonché le attrezzature base di fonica e luci) che possono essere utilizzati per esercitazioni e studio individuale o di gruppo.

LUNGHE ASSENZE O ABBANDONO ANTICIPATO

Una volta confermata l’iscrizione, all’allievo che non voglia o non possa continuare il percorso di studi non verranno restituite le quote precedentemente versate alla Scuola. Lunghi periodi di assenza da parte degli allievi, dovuti a motivi di qualsivoglia natura, non saranno in alcun modo rimborsabili, mentre le lezioni eventualmente sospese dalla Scuola per cause di forza maggiore saranno interamente recuperate. Lunghe assenze per motivi di salute, se attestate da regolare certificazione medica, comporteranno una riduzione percentuale del numero di assenze registrate.

FREQUENZA

Agli allievi è richiesta la massima puntualità e rispetto delle regole, degli spazi e degli orari. La frequenza è obbligatoria per tutte le materie curriculari, per il lavoro di allestimento degli spettacoli e per qualunque attività extra organizzata dalla Scuola (seminari, meeting, laboratori eccetera).
Il superamento delle assenze massime consentite, nella misura del 10% (pari a 64 ore) può essere motivo di provvedimenti didattici e comunque sarà titolo di demerito per il concorso alle borse di studio.

CALENDARIO DIDATTICO

Le lezioni curriculari del I anno della Scuola dell’Orologio hanno inizio lunedì 5 novembre 2018, terminano venerdì 31 maggio 2019 e si svolgono dal lunedì al venerdì (sabato su convocazione) dalle ore 9:30 alle ore 13:30. Il mese di giugno sarà interamente dedicato al lavoro di preparazione e allestimento dello spettacolo di fine anno, con orari e giorni che possono essere adattati alle esigenze registiche e di produzione.

 

 

 

 

 Teatro di Storie banner OK SIAE

UN TEATRO DI STORIE  

Laboratorio di Scrittura Creativa Per Giovani Scrittori Under 30 

Il progetto UN TEATRO DI STORIE, promosso dalla 

L’intero processo creativo è stato guidato da Leonardo Ferrari Carissimi, Direttore della Scuola di Alta Formazione Teatrale del Teatro dell’Orologio di Roma.

Il laboratorio si è dipanato per 3 settimane di lavoro intensivo sul testo base brechtiano, con incontri trisettimanali di tre ore ciascuno. Siamo arrivati al termine di questa esperienza e le opere prodotte saranno oggetto di una mise en space, evento pubblico conclusivo, che verrà trasmesso in diretta Facebook.

Giovedì 21 dicembre, ore 18, negli spazi di via dei Filippini 17/a, sempre tramite i canali social di Teatro dell’Orologio, breve conferenza di presentazione del progetto e interviste ai partecipanti. Segue, ore 19 circa, la mise en space dell’esito del laboratorio, la cui partecipazione è gratuita.

Il percorso di formazione è stato sostenuto da SIAE e realizzato da A.S.A.P.Q. in collaborazione con Progetto Goldstein e E45.

 

Dove seguire l’evento:

Facebook: Teatro dell’Orologio @teatroorologio

Instagram: @teatroorologio

Twitter: @teatroorologio

hashtag ufficiale: #teatrodistorie